4 Nail Art Pazze per Vere Fashion Addicted

4 Nail Art Pazze per Vere Fashion Addicted

Tutte pazze per la nail art? Sì, ma ognuna a modo suo! Le donne di tutto il mondo adorano prendersi cura delle proprie unghie, e scelgono spesso colori eleganti e sobri, oppure di tendenza, con le forme più “in” del momento, come la forma a ballerina o la manicure con mandorla russa. Questo avviene nella maggior parte dei casi…in altri, le unghie si trasformano in quadri o in vere e proprie opere d’arte, e questo le rende spesso eccessive, trasgressive, un po’ pazze. Questo genere di nail art, più da guardare in passerella che da indossare nella vita reale, è a volte richiesto in particolari serate o magari per un’occasione che si presti a un pizzico di follia. E’ bello, però, conoscere le tendenze più particolari ed estrose del momento, e magari decidere, perchè no, di copiarne qualcuna, modificandone magari gli eccessi…o eccedendo oltre misura!


Vediamo allora cosa ci offre la moda, se vogliamo delle unghie estrose e un po’ pazze.

 

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/544161567463296895/


Furry e Fuzzy nails per unghie pelouche

Lanciate dalle passerelle di New York 2016, sono ancora di tendenza, e sono molto particolari, e non certo facili da portare nella vita di tutti i giorni: sono le Furry Nails, ispirate ai pelouche. Un’idea di Jan Arnold, direttore e cofondatore dell’importante brand di smalti americano CND Nail Polish. Si inizia la nail art applicando uno smalto, classico o semipermanente, sul quale poi potranno essere applicati piccoli ciuffetti di pelo sintetico. Il pelouche deve essere applicato usando colle che si usano normalmente per applicare unghie finte, e possono essere in tinta con lo smalto di base, o a contrasto, da applicare su tutta l’unghia o anche solo su una porzione. Una variante moda più semplice e meno d’effetto, è quella di applicare adesivi in pelo sintetico sullo smalto stesso. L’effetto pelouche è lo stesso, ma tutta la manicure resta più ferma e salda, durando più a lungo, e rendendosi adatta anche alle uscite quotidiane…sempre per ragazze coraggiose! Questa ultima versione è chiamata Fuzzy, e si utilizza uno smalto top coat sigillante, che regala un grazioso effetto velluto a tutta la nail art. Da provare.

Vedi anche  Unghie Onicofagiche

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/476959416756831769/

Pon Pon nails dalla Corea

Le Pon Pon Nails, dalla Corea con furore, rappresentano al meglio lo stile kawaii, dolce e un po’ bizzarro, tipico della moda coreana. Sicuramente sono state viste sulle passerelle e sono un trend moda per l’estate 2018: il problema è riuscire a indossarle per più di una sera, senza impigliarsi in oggetti e mobili, nella vita di tutti i giorni. Si tratta di una semplice manicure con smalto ( o anche gel), sulla quale vengono poi attaccati, con colla per unghie, dei piccoli (o grandi) pon pon. Sì, avete capito bene, i pon pon usati dalle cheerleader americane! In questo caso, la fantasia non ha limiti: si può scegliere di incollare un pon su ogni unghia, oppure creare grappoli di piccoli pon pon colorati su pollice e medio. Se si vuole provare la Pon Pon Nails manicure, però, e si desidera comunque un effetto non troppo “folle”, la cosa migliore è scegliere un pon pon piccolo e in tonalità sobrie, magari applicandolo sul dito centrale della mano. Il risultato sarà comunque d’effetto, ma certo più delicato.

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/240731542561700859/

Bubble nails, bombate e molto “social”

Per nulla belle esteticamente, almeno, non come le nail art che più si possono apprezzare su Instagram o su Pinterest. Sono le Bubble Nails, un genere di nail art bombato e tozzo. Eppure, anche se può sembrare strano, le Bubble Nails, anche dette Hump Nails, sono davvero apprezzate proprio sui social, e ora le teenager le richiedono sempre più spesso alla propria onicotecnica o in centro estetico. Si ottengono utilizzando l’acrilico, e facendo colare il gel tanto da creare sull’unghia una vera e propria bolla, che non deve essere limata nè modellata. Ovviamente, i tempi d’asciugatura di questo gel si allungano, data l’elevata concentrazione di prodotto, in un solo e unico punto. Le Bubble Nails potranno essere decorate con strass e applicazioni con cristalli, oppure si potranno anche preferire smalti acrilici e gel colorati, in tonalità shock e fluo. Un’altra follia della moda unghie 2018, che vi farà pensare di indossare piccole biglie al posto delle vostre unghie.

Vedi anche  Come Applicare lo Smalto Semipermanente in Poche Mosse

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/389772542735068825/

Duck nails, ventagli esagerati

Simulano le zampe palmate delle anatre, o dei ventagli eccessivamente stilizzati: sono una nuova follia, non poi così nuova. Infatti, anche se tornate di moda, le Duck Nails nascono sulle passerelle del 2016, e vengono per lo più ignorate per la loro eccessiva stravaganza. Indossate da Rihanna e da Kesha, le unghie ventaglio restano una semplice bizzarie delle VIP più famose? Probabilmente sì, tuttavia, se si desidera provare questo genere di nail art, è bene ricordare che occorrono tips speciali da applicare sulla parte finale delle unghie. Ma non è finita qui: per la ricostruzione unghie Duck Nail si necessiterà, infatti, anche di prodotti acrilici e del monomero acrilico, oltre che di una professionista valida e capace, in grado di realizzare la vostra folle nail art.

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/415034921881116957/