7 Piccoli Segreti per Unghie Belle e Sane

7 Piccoli Segreti per Unghie Belle e Sane

Alla base di qualsiasi nail art, dalla più semplice alla più folle ed estrosa, cosa c’è? Ci sono unghie sane e forti! Le nostre unghie, come la nostra pelle e i capelli, risentono di alimentazione sbagliata e poco bilanciata, ansia e stress. Per fortuna, per curarle sarà sufficiente seguire dei piccoli accorgimenti. In questo modo, sfoggiare mani curate e unghie perfette, non sarà poi così complesso. In più, potrete mostrare una manicure eccellente, come biglietto da visita di una persona attenta ai dettagli e alla cura della sua persona.


Ecco allora, quali sono i 7 piccoli segreti, per delle unghie sane e forti, sempre bellissime.

ricostruzione unghie

1- Attenzione all’idratazione

Può sembrare scontato, ma anche per avere unghie sane e forti, si deve bere molta acqua e tenere il corpo ben idratato. Infatti, le nostre unghie sono fatte di cheratina e acqua, e per questo, quando l’apporto idrico non è sufficiente, allora le nostre unghie si sfaldano e si rompono, diventando sottili e fragili. Bere molta acqua e tisane senza zucchero, ci aiuta a rinforzarle. In aggiunta, si potrà anche applicare un siero specifico a base di cheratina per unghie.


2- Proteggi mani e unghie

Le nostre unghie possono ammalarsi con funghi e malattie micotiche, che penetrano nei tessuti proprio dove si sia creata una piccola crepa o una rottura. Le nostre mani, tutti i giorni, vengono in contatto con molti germi e possibili agenti aggressivi. Come rimediare? Meglio prevenire e proteggere, applicando tutti i giorni una buona quantità di crema idratante, per creare una barriera protettiva per mani e unghie.

Vedi anche  I migliori prodotti a marchio O.P.I

7 Piccoli Segreti per Unghie Belle e Sane

3- Contro le piccole rotture

A volte le nostre unghie si rompono a causa di traumi accidentali più o meno forti. Ma altre volte, semplicemente si spezzano alle estremità, dove l’unghia risulta troppo lunga. Per ovviare a queste evenienza, basterà limare le unghie e dare loro una forma più arrotondata. E’ importante usare una lima usa e getta in cartone, più igienica ma anche molto meno aggressiva sulle unghie rispetto alle lime in ferro. E se le unghie si spezzano dalla radice? Se notate unghie che si rompono per intero, a partire dall’attaccatura della cuticola, allora dovete rinforzarle con impacchi d’olio d’oliva o d’olio di mandorle dolci. Preparate l’impacco ogni sera e massaggiatelo sulle unghie, anche aggiungendolo alla vostra crema mani abituale. Indossando dei guanti in cotone puro, durante la notte riuscirete a far assorbire al meglio tutti i nutrienti dell’olio sulle vostre unghie. Provare per credere!

4- Pellicine e cuticole

Le piccole pellicine ai lati delle unghie, così come le cuticole in eccesso, non devono mai essere strappate, morse o staccate di netto. Queste infatti, fungono da protezione intorno alle nostre unghie, e se rimosse in modi non consoni possono causare infezioni. Anche per questi motivi si consiglia di abbanndonare il vizio di mangiarsi le unghie. Le pellicine, così come gli eccessi di cuticole, dovranno invece essere rimosse delicatamente, con piccole forbici, o risistemate con un bastoncino in legno d’arancio. Dedicatevi alla manicure una volta la settimana, per ovviare alla comparsa di questi piccoli inestetismi.

Vedi anche  Rimuovere la Ricostruzione gel Dolcemente

5- No alle tronchesi

Preferite le forbicine da manicure alle tronchesine: sono più precise e ci aiutano a prevenire piccole lesioni e ferite, che invece molto spesso sono procurate dalle tronchesine. Dedicate al taglio delle vostre unghie un po’ di tempo e di attenzione: tagliate con decisione, dividendo la parte da eliminare in tanti piccoli spicchi. Se farete questo otterrete unghie sane, e che crescono forti, senza incarnirsi. Preferite le tronchesi solo per le unghie dei piedi, qualora siate sprovviste di forbicine adatte.

6-  Guanti per le pulizie domestiche

E’ importante, quando vi dedicate alle pulizie di casa, che mani e unghie siano protette con guanti in lattice. Infatti, è bene che i tessuti di pelle e unghie non entrino in contatto con agenti detergenti, che potrebbero aggredirle e rovinarle. Le unghie che entrano a contatto con detergenti e prodotti chimici infatti, assumono un’aspetto fragile e poroso. Preferite l’uso dei guanti non solo quando usate acqua e detersivi, ma anche quanto spolverate: usate guanti in cotone al posto del lattice, per far traspirare la pelle.

7- Sì allo smalto

Chi ha detto che lo smalto danneggia e indebolisce le unghie? Lo strato sottile dato dalla pellicola dello smalto, protegge le unghie da agenti esterni ed intemperie, e le rinforza. Esistono inoltre in commercio, molti tipi di smalti indurenti e rinforzanti, in colorazioni neutre o leggermente colorate. Via libera alla fantasia quindi!

Vedi anche  Semipermanente Piedi Top in Sette Step

7 Piccoli Segreti per Unghie Belle e Sane

Chiudi il menu