Manicure: dare vita alla proprie unghie

Avere delle unghie che siano esteticamente belle e che si armonizzano con la forma delle proprie mani è qualcosa di molto importante sia dal punto di vista estetico che salutare. La loro cura e la possibilità di poter esprimere il proprio stile di estetica, spinge sempre un maggior numero di donne ad effettuare in maniera periodica una manicure. Ma cosa si intende con tale termine? La manicure non è semplicemente applicare uno smalto alle unghie, ma è un vero e proprio trattamento estetico effettuato da una persona specializzata e finalizzato a migliorare non solo l’aspetto delle unghie, ma anche il benessere delle stesse. Per poterlo effettuare sono necessarie una serie di attrezzature che permettono di intervenire sull’unghia, rimodellarla, rafforzarla e renderla qualcosa di esteticamente accattivante e sensuale. Ma quali sono questi strumenti?


Quali sono le attrezzature per la manicure: gli strumenti necessari

Gli attrezzi per la manicure sono un aspetto importantissimo per poter svolgere un trattamento professionale sulle unghie. Di seguito elenchiamo quelli che sono gli strumenti principali:

tavolo per manicure: per prima cosa serve una superficie liscia e antiscivolo sul quale poter effettuare la manicure. Sono disponibili dei comodi tavoli per manicure delle dimensioni adatte a contenere le differenti attrezzature necessarie;


set di strumenti in acciaio: alla base della manicure vi sono gli strumenti come tagliaunghie di differenti formati, bastoncini per trattare le cuticole delle unghie, forbicine di diversi dimensioni, una pinzetta e una tronchesina;

sterilizzatore attrezzi: la pulizia e l’igiene sono aspetti fondamentali soprattutto quando si parla del benessere delle proprie unghie. Per evitare eventuali micosi è importante che gli strumenti sia sterilizzati prima e dopo l’utilizzo. Per questo è necessario uno sterilizzatore per manicure;

set di lime: serie di lime per modellare, accorciare ed eventualmente smussare le unghie prima e dopo il taglio. Le forme sono differenti in modo da adattarsi a tutti i tipi di interventi estetici;

ciotole per la pulizia: una volta effettuato il taglio e la limatura è importante pulire le unghie. Saranno necessari dei solventi per eliminare i residui di altri trattamenti e una ciotola in plastica di piccolo formato in modo da poter contenere le dita delle mani;

oli e smalti rafforzanti: prima di applicare un gel o una particolare decorazione è importante trattare le unghie con degli oli e degli smalti rinforzanti in modo da non solo rafforzare l’unghia ma anche dare una base lucida alla successiva decorazione;

smalti, gel e pennelli: decorare le unghie è una vera e propria arte. Sarà possibile, applicare uno smalto con un solo colore oppure essere più fantasiosi con veri e proprie decorazione grazie ai diversi tipi di gel e di polvere acriliche anche per la ricostruzione. Per una manicure quindi sono importanti non solo diversi tipi di smalti e gel ma anche i pennelli necessari all’applicazione degli stessi;

asciugatore unghie : può essere anche molto utile una lampada fornetto per permettere di asciugare in poco tempo l’applicazione effettuata.

Manicure
Manicure

I pennelli da utilizzare per la ricostruzione delle unghie con il gel: quali sono gli strumenti adatti

La ricostruzione delle unghie con il gel è un trattamento che permette di dar vita di nuovo alle proprie unghie. Può essere utilizzata sia nel caso in cui l’unghia sia in perfetto stato, sia in situazioni in cui vi sono delle unghie rovinate o spezzate. L’applicazione di un gel permette di dar vita a un unghia di nuovo splendente, uniforme e anche alla moda grazie alle decorazioni. I pennelli per la ricostruzione delle unghie con il gel sono tra gli strumenti fondamentali al fine di procedere con il trattamento. I pennelli hanno una serie di caratteristiche da considerare in base alle quali si differenziano:
tipologia di manico: l’impugnatura deve essere comoda ed ergonomica.
tipologia di materiale: le setole possono essere sintetiche oppure naturali;
forma: le setole possono avere delle forme differenti in modo da permettere di stendere il gel in modo uniforme su tutta la superficie. Saranno presenti quindi pennelli a punta piatta, rotonda oppure obliqua;
grandezza: le misure della punta vanno in base a una scala numerata in ordine crescente e in base allo spessore della punta.

I pennelli per l acrilico: sistemi per applicarlo

La ricostruzione delle unghie può essere attuata anche con l’applicazione di una polvere aciclica. È una particolare resina composta da una polvere acrilica e da un liquido specifico. La combinazione dei due elementi determina la creazione di una superficie che può essere modellata, molto resistente e che permette anche di determinare una crescita uniforme dell’unghia. Per applicare il polimero e il liquido, sarà necessario utilizzare una serie di pennelli. Come nel caso dell’applicazione del gel, le forme possono essere differenti. Si potrebbe utilizzare un pennello con setola ovale, utile al fine di effettuare la stesura dell’acrilico su tutta la superficie. I pennelli acrilico piatto può essere invece ideale per le decorazioni più fini e dare una sfumatura ai colori. Infine l’utilizzo di quello obliquo è utile per delineare delle forme sulle unghie e per realizzare il french.

Chiudi il menu