Dimmi che lavoro fai, ti dirò le unghie perfette per te

decorare unghie

Siete donne in carriera, manager e molto impegnate, o magari siete insegnanti di danza? Qualunque sia il vostro lavoro, di sicuro vorrete sempre apparire al meglio. Diciamo che una bella manicure, impeccabilmente laccata e magari anche di tendenza, può farci sentire subito più ordinate, più belle, persino più sicure di noi! E voi, che lavoro fate? Vediamo come trovare una nail art perfetta, per ogni professione, o almeno, per quasi tutte!

Dimmi che lavoro fai, ti dirò le unghie perfette per te

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/669629038319606618/

Se siete insegnanti, tutor o direttrici didattiche

Lavorate in ambito scolastico o magari accademico? Che siete maestre, professoresse o tutor universitarie, per voi la disciplina (e ovviamente la cultura) sono davvero importanti. Nel vostro mestiere infatti, è importante dimostrarsi formali, attente sia alla forma che alla sostanza. Allora, per voi, abbiamo scelto una manicure semplice ma elegante, anche d’effetto, perchè no! Ad esempio, che ne pensate di unghie corte, con smalto semipermanente rosso cupo, bordeaux, rouge et noir? Queste nuance vi rendono autorevoli, ma anche eleganti e curate. Oppure, se preferite una nail art con unghie più lunghe, leggermente squadrate, optate per toni neutri ma mai banali: fango, beige, bianco perlato: su unghie curate questi colori risaltano agli occhi, e vi rendono chic, senza essere mai eccessivi.

Dimmi che lavoro fai, ti dirò le unghie perfette per te

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/496803402624345194/

Vedi anche  Nail oroscopo di Ottobre

Se lavorate in ufficio

Chi lavora in ufficio, sapete bene che la forma sia importante: per questo, apparire sempre in ordine, con una manicure elegante e smalto lucido, è per voi essenziale. Ancor meglio se, in estate, abbinerete allo smalto gel sulle mani, una tinta per le unghie dei piedi che si abbini al meglio, anche creando un contrasto di colori. Per voi, via libera a tutte le lunghezze, ma non a tutte le forme: consigliate unghie squadrate o squoval, di grande tendenza. Da evitare, invece, unghie ballerina e a mandorla, per non risultare fuori luogo o troppo aggressive. Del resto, che siate direttrici di marketing o segretarie d’agenzia, sarete sempre a contatto coi clienti e col pubblico. I colori giusti per voi? Tutti i rosa, dal più tenue al più intenso. Ma anche il classico e intramontabile rosso lacca, e una versione elegante di french manicure, magari sui toni del nude.

Se lavorate in ospedale

In ospedale, al pronto soccorso o anche in ambito sanitario e fisioterapico: che siate medici o infermiere, saprete certamente molto bene che unghie lunghe e lavoro in questo settore, non vanno esattamente molto d’accordo. Il motivo è semplice, ma duplice: sicuramente per una questione d’igiene e pulizia, è importante infatti tenere unghie corte e prive di stravaganze della moda. Ma anche per una questione di serietà e rispetto dei pazienti e delle loro famiglie, è preferibile anche scegliere colori sobri, e in certi casi, è persino vietato l’uso dello smalto. Nei casi in cui però sia concesso dipingere le unghie, il nostro consiglio è quello di scegliere una forma corta e stondata, essenziale, e una tinta mai troppo sgargiante: no alle unghie stiletto, ai colori come il verde o il blu; si invece a unghie curate e bon ton, con smalto classico o semipermanente molto sottile, nei toni del rosa, dei nudi o con french style.

Vedi anche  Come applicare lo smalto semipermanente in poche mosse

Se siete studentesse o libere professioniste

Siete le più fortunate: potrete infatti permettervi, al contrario di molte altre categorie lavorative, la nail art che più amate, e preferite. Scegliete quindi secondo i vostri gusti, senza badare a regole: le unghie a mandorla e mandorla russa, per esempio, vi aiutano a far sembrare le mani più raffinate e affusolate, e se scegliete colori moda come il viola, il verde laguna o il giallo scuro, non passerete certo inosservate.

Tutto questo è vero, ma c’è sempre un limite: i limiti, in caso di studentesse, avvocati, psicologhe e professioniste libere da un datore di lavoro, s0no proprio quelli indicati dal contesto (e dal buon senso). Per esempio, se siete studentesse universitarie e avete un esame importante o dovete partecipare ad un convegno, scegliete una forma alla moda ma non esageratamente estrosa, come ad esempio una manicure dalla forma squadrata o lo squoval, tanto di tendenza. In questo modo, anche i colori più fashion come l’ultravioletto o il verde, risulteranno meno eccessivi. Anche se, anche in fatto di nuance, meglio andarci piano, specie se siete un avvocato o una professionista, e avete appuntamento con un vostro cliente in studio.

Per tutti gli altri giorni, e per le occasioni più speciali, ricordate che anche le sfumature cangianti dei nuovi gel UV perlati e metallici offrono spunti per una nail art d’effetto e sempre di moda, ma che regala luce al proprio outfit e che si può portare proprio come un accessorio prezioso.

Vedi anche  Ricostruzione unghie gel step by step

Dimmi che lavoro fai, ti dirò le unghie perfette per te

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/496803402624345194/

Buona manicure e buon lavoro a tutte!