Metodi efficaci per rinforzare le unghie: l’olio di ricino funziona?

Metodi efficaci per rinforzare le unghie: l’olio di ricino funziona?

L’olio di ricino è un rimedio molto utile e assolutamente naturale per rafforzare le unghie, soprattutto quelle più delicate che sono molto fragili e tendono a spezzarsi facilmente.


L’olio di ricino è molto utilizzato nel campo della cosmetica grazie alle sue molteplici proprietà che non solo consentono di rendere le unghie più forti, sane e resistenti ma allo stesso tempo è un ottimo alleato per trattare le cuticole ammorbidendole oppure all’interno della manicure per rimuovere le macchie dalla mani, lo abbiamo letto anche qui.

Scopriamo di seguito quali sono i benefici dell’olio di ricino e perché questo metodo è così efficace per rinforzare le unghie.


L’olio di ricino: un rimedio naturale per le unghie fragili

L’olio di ricino è un vero e proprio toccasana per la salute delle unghie: in molti si chiedono se funziona davvero e se è realmente efficace per rendere le unghie più forti ed evitare che si sfaldino.

L’olio di ricino vanta spiccate proprietà idratanti, essenziali per rafforzare le unghie, e dona gli stessi benefici della cheratina.

Un utilizzo regolare dell’olio di ricino si rivelerà la soluzione perfetta per tutti coloro che hanno le unghie particolarmente delicate e sfaldate. Saranno sufficienti poche settimane per notare degli effettivi miglioramenti, le unghie appariranno più forti e saranno perfettamente nutrite in profondità.

Vedi anche  Tutte le Nail Art con Effetti Speciali

Dove acquistare e come utilizzare l’olio di ricino?

L’olio di ricino è acquistabile presso le erboristerie oppure all’interno dei negozi specializzati di cosmetica. Naturalmente si raccomanda di acquistare un prodotto 100% biologico in modo tale che al suo interno non vi sia la presenza di agenti dannosi per la cute e sarà possibile ottenere gli effetti desiderati sfruttando le proprietà di un prodotto completamente naturale.

Per eseguire un trattamento quotidiano con l’olio di ricino per rendere le unghie più idratate e luminose saranno sufficienti pochi step e tale procedura richiederà soltanto brevi istanti: la prima cosa da fare è detergere accuratamente la zona da trattare e rimuovere lo smalto o eventuali residui dalle unghie, dopodiché basterà inumidire un dischetto di cotone con l’olio di ricino ed eseguire dei massaggi delicati con movimenti circolari su tutta superficie delle unghie e sulle cuticole. Infine, attendere che il prodotto agisca in profondità e si assorba del tutto.

Consigli sull’uso dell’olio di ricino

Un metodo particolarmente efficace per le unghie deboli è quello di unire l’olio di ricino ad un olio vegetale leggero e non troppo consistente, in alternativa andranno benissimo anche poche gocce di olio essenziale. Questo mix aiuterà a rigenerare la cheratina, una sostanza prodotta naturalmente dal corpo ed essenziale per la struttura delle unghie.

Per ottenere risultati evidenti nel più breve tempo possibile è bene massaggiare l’olio di ricino sulle unghie per almeno due settimane ogni sera con costanza.

Vedi anche  Tutti i tricks per far durare lo smalto

Infine, per trattare sia le unghie che le cuticole, un suggerimento molto utile è quello di unire una piccola quantità di olio di ricino alla crema mani andando ad applicare ogni sera il prodotto fino al completo assorbimento.

Chiudi il menu