Fibra di Seta

unghie fiberglass

Cos’è la ricostruzione unghie in fibra di seta.

Nella nostra epoca si dà molta importanza all’estetica e alla bellezza, in tutti i campi. Uno dei campi a cui si sta dando maggiore importanza e quello dell’estetica delle nostre unghie. Ci sono diversi metodi e prodotti da utilizzare secondo le esigenze e anche i gusti di ogni donna. Negli ultimi tempi i metodi più utilizzati sono stati la ricostruzione in gel UV o anche la ricostruzione in acrilico, entrambe servono per rendere le unghie belle e lunghe in maniera semplice. Ma c’è un altro metodo che si può utilizzare a tale scopo, esistente anche prima dei metodi menzionati precedentemente. Si tratta della ricostruzione delle unghie in fibra di seta o, comunemente chiamata ­fiberglass. Di seguito vedremo cos’è la ricostruzione unghie in fibra di seta o lino, vedremo come si effettua e quali sono gli aspetti positivi e quelli negativi.


Come si effettua questo tipo di tecnica?

ricostruzione delle unghie con la fibra di seta
ricostruzione delle unghie con la fibra di seta

Questa tecnica è molto veloce e serve ad allungare e modellare l’unghia, rendendola molto naturale. I prodotti da usare sono pochi: foglietti di fibra di seta o lino, resina, uno spray attivatore, della colla, una lima e un buffer.
Ci sono poche e semplici fasi fondamentali da eseguire per fare la ricostruzione in fibra di seta e sono le seguenti:
Prima di tutto bisogna opacizzare le unghie con il buffer;
Poi basta tagliare i foglietti della fibra di seta nella forma che ci serve;
Ora, con un pennellino, si deve applicare uno strato sottile di resina e poi uno strato di spray attivatore;
L’ultimo passaggio è quello di lisciare le unghie con una limetta.
In questo modo avremo unghie lunghe e belle in modo semplice e veloce.
Come in tutte le cose, pero, anche in questo campo e in questa tecnica ci sono dei pro e dei contro. Vediamo quali sono i lati positivi e i lati negativi della tecnica di ricostruzione in fibra di seta.


I vantaggi della ricostruzione unghie in fibra di seta.


A differenza delle tecniche in acrilico o con il gel UV, la ricostruzione in fibra di seta durante la lavorazione non produce polveri e non si ha bisogno della lampada UV per polimerizzare. Oltre a questo ha un costo abbastanza economico e una durata di circa tre mesi. Ma le unghie sono comunque molto resistenti grazie alla fibra di seta o di lino che è molto elastica.


Gli svantaggi della ricostruzione in fibra di seta.


Visto che non è un prodotto che si può modellare, non c’è la possibilità di cambiare la forma dell’unghia naturale e, inoltre, non si può utilizzare gel UV, acrilico o nail art, ma si può semplicemente utilizzare dello smalto.
Abbiamo visto quindi che in campo di estetica e soprattutto nella ricostruzione delle unghie, c’è una scelta molto vasta con metodi e prodotti diversi tra loro che hanno i loro vantaggi e i loro svantaggi. Il metodo della ricostruzione unghie con fibra di seta è di certo il metodo più semplice, economico e duraturo e che rende l’unghia bella e naturale, ma, come in tutte le cose, è sempre questione di gusto.
Trovandoci comunque nel campo delle ricostruzioni, è essenziale scegliere anche i pennelli giusti che siano adatti alle varie fasi e ai vari prodotti. Di seguito vedremo quali pennelli usare per la ricostruzione con il gel e quali utilizzare per la ricostruzione in acrilico.


Pennelli usati per la ricostruzione con il gel.


Ci sono diversi pennelli che servono per effettuare la ricostruzione in gel. Ad esempio il pennello piatto con la punta rotonda che serve per stendere gel colorati, le basi o il sigillante perchè è molto versatile. Oppure il pennello piatto inclinato che si utilizza per operazione come la pulitura del french. C’è anche il pen point nail art che serve per eseguire piccole decorazioni.


Pennelli usati per l’acrilico.


Per l’acrilico è buono utilizzare pennelli in setole naturali con la testa piramidale in modo da stendere al meglio il prodotto. In questa tecnica si utilizza anche il dotting tool che è uno strumento adatto per creare decorazioni, soprattutto per disegnare pois.
In ogni caso stiamo sempre attenti nello scegliere i prodotti da utilizzare così da rendere piacevole e bello il nostro lavoro.